In stato di trasformazione perenne: intervista a Massimo Pupillo (Zu)

Per alcuni artisti, il tempo non esiste. Esso non sembra scandito dal solito binomio album-tour, un ciclo che si ripete costante e sul quale continuano a fondarsi i grandi numeri dell’industria musicale. Esiste però un’altra dimensione, dove questo ciclo viene spezzato: qui la creatività viene finalmente ricondotta alla sua fonte primigenia – la propria interiorità…

Read more